closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Scuola

Ora il governo pensa ai prefetti per riportare gli studenti in classe dopo l’Epifania

Il caso. Nuovo Dpcm, dal marasma di ipotesi spunta una «cabina di regia» per il ritorno a scuola il 7 gennaio. Dopo le lezioni di domenica, e la ripresa "prima di Natale" è il turno di una "cabina di regia" diretta dai responsabili territoriali del governo. In sindacati:"Ci auguriamo che non sia l'inizio di un nuovo conflitto istituzionale". "I prefetti evocano un'emergenza di ordine pubblico e interventi che non attengono ai trasporti"

Milano, lezioni nel cortile del Liceo Bottoni per protestare la didattica a distanza

Milano, lezioni nel cortile del Liceo Bottoni per protestare la didattica a distanza

L’ultima idea del governo sulla scuola è chiedere ai prefetti, e non al ministero dell’Istruzione, di riaprirla dopo l’Epifania. Nel prossimo «Dpcm» potrebbe essere affidato ai rappresentanti territoriali dello Stato il coordinamento dei livelli istituzionali - provveditorati regionali alle Asl, dalle regioni ai ministeri dell’Istruzione, dei Trasporti e della Sanità - in una cabina di regia per ciascuna regione. L’ipotesi sarebbe stata discussa dalla ministra dell'Istruzione Azzolina, dalla responsabile dell'Interno Lamorgese e dei Trasporti De Micheli. L’iniziativa sarebbe stata presa da Palazzo Chigi e proposta da Viale Trastevere. AI PREFETTI toccherà cercare una mediazione con i presidenti delle regioni ai...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi