closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Opposizioni: «Negoziato con Assad per cacciare Assad»

Siria. Il meeting di Riyadh si chiude con un risultato che tiene poco conto degli equilibri militari. Ahrar al-Sham si ritira. Duello a distanza tra Arabia saudita e Iran

Miliziani delle opposizioni al governo di Damasco

Miliziani delle opposizioni al governo di Damasco

Il lussuoso hotel saudita dove da due giorni le opposizioni siriane sono riunite è specchio del campo di battaglia. Le dissimulate spaccature degli ultimi anni hanno portato ad un risultato che sa di incoerenza: sì al negoziato con Assad ma no alla partecipazione dell’attuale governo al futuro della Siria. Non era cominciata bene, con i kurdi siriani di Ypg e Ypj che organizzavano un meeting alternativo a quello di Riyadh perché non invitati e gli islamisti di Ahrar al-Sham (alleati con al Nusra, braccio siriano di al Qaeda) accolti con tutti gli onori. Ma ieri a rompere è stato proprio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.