closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Omicidio Scieri, assolti ex vertici della Folgore, a giudizio due ex parà

Nonnismo in caserma. L'ex generale Enrico Celentano e il maggiore in congedo Salvatore Romondia erano imputati di favoreggiamento per aver "coperto" la tragedia. Scagionato anche un sottufficiale all'epoca in forze alla scuola di paracadutismo Gamerra, mentre due suoi colleghi saranno processati per omicidio volontario aggravato. Familiari e amici di Emanuele delusi: "Speravamo che potesse rispondere della sua morte anche tutta la catena di comando".

Emanuele Scieri

Emanuele Scieri

“Speravamo che potesse rispondere della sua morte anche tutta la catena di comando, ma per ora così non è”. Le parole di Carlo Garozzo, presidente dell'associazione Giustizia per Lele, fondata dagli amici di Emanuele Scieri, danno bene l'idea dell'amarezza con cui i familiari e i coetanei siracusani del giovane paracadutista di leva hanno accolto la decisione del gup Pietro Murano di assolvere, “perché il fatto non sussiste”, l'ex generale Enrico Celentano e il maggiore in congedo Salvatore Romondia, L'ex comandante della Folgore, e l'ufficiale che nel 1999 era un suo sottoposto, erano imputati di favoreggiamento perché, per la procura di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.