closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Oggi lo show delle dimissioni: «Via un premier inadeguato»

Notte fronda. Il rottamatore convinto di aprire una nuova stagione politica: «A Draghi nessuno direbbe no...»

Chi ha parlato con Matteo Renzi lo descrive euforico. Come ai tempi spumeggianti della sua ascesa politica. Se qualche dubbio su aprire la crisi lo aveva avuto negli ultimi giorni, dopo la moral suasion del Quirinale, ieri l’uscita di Conte lo ha galvanizzato. Quell’aut aut «se esci dal governo mai più coalizione insieme» lo ha spinto con ancora più convinzione al muro contro muro: e ha tolto di mezzo la soluzione che il rottamatore non voleva, ma a cui rischiava di doversi adattare: il Conte ter. «Lo ha cancellato lui con quelle parole. Se ha preso questa linea, evidentemente è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.