closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

213mila No a Salonicco

Nuova finanza pubblica. Contro le privatizzazioni volute dalla Troika si sono fin da subito schierati i sedici municipi che compongono l’area metropolitana di Salonicco, i cittadini organizzati in diversi comitati, e il sindacato

In greco si chiama Taiped, il fondo ellenico per lo sviluppo degli asset, veicolo finanziario creato dal governo greco per rispondere ai dettami della Troika, ovvero vendere il paese pezzo per pezzo. Il sito web (www.hradf.com) dà i brividi, uno shopping online per investitori privati attraverso il quale presentare offerte per l’acquisto di società pubbliche, porti, aeroporti, ferrovie, autostrade, isole, ecc. Tra queste, Eyath ed Eydap le società che gestiscono rispettivamente il servizio idrico a Salonicco ed Atene. A differenza dell’Italia sono società pubbliche gestite dallo stato nelle quali i municipi hanno un potere decisionale praticamente nullo. L’iter di privatizzazione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi