closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Non si può rinviare troppo il voto

Sergio Mattarella

Sergio Mattarella

Dunque, governo di tregua, di garanzia, neutrale, tecnico, del presidente, salvo un ravvedimento operoso di Berlusconi ai rigori. Intanto, il totonomi impazza, per il premier e anche per i ministri, che si dice il capo dello Stato avrebbe già nella penna. Ma sarà, salvo colpi di scena dell’ultimo minuto, un governo senza fiducia e di breve durata. Ne sarà venuto qualche problema a Mattarella, per la probabile riluttanza dei tecnici di alto profilo in posizioni di prestigio e non in scadenza a lasciarle per un governo di corta vita e ristretto agli affari correnti. In tali casi i candidati più idonei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi