closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Non è un paese per il cricket. A Monfalcone campi vietati

Giochi senza frontiere. La sindaca leghista Anna Cisint boicotta lo sport preferito dai giovani migranti asiatici

Capita che ci sia una Festa dello Sport a Monfalcone, atleti e squadre si iscrivono in tutte le discipline, i manifesti pubblicizzano gli eventi e anche il meteo promette bene. A Monfalcone vivono migliaia di bengalesi, è la comunità più numerosa, sottoposti allo sfruttamento e ai ricatti delle ditte di subappalto del cantiere, gestori di negozietti etnici o di frutta e verdura, abitanti a tutti gli effetti della città che può approfittare delle loro compere e degli affitti che pagano. LA GIORNATA sembra dover essere una festa: i ragazzi bengalesi arrivano in divisa verde e arancione, gambali e berrettini, orgogliosi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.