closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Niente ci salverà dai mostri della politica e della religione

Cannes 67. Il penultimo film in concorso è «Leviathan» del russo Andrei Petrovitch Zviagintsev

Il penultimo film della competizione, Leviathan di Andreï Petrovitch Zviagintsev è un film molto politico. Non ce lo aspettavamo dal regista noto per aver vinto nel 2003, da esordiente, un leone d’oro a Venezia con un film molto più astratto, Il Ritorno; il suo cinema appartiene a quella tendenza spiritualista che in Russia fa capo a Tarkovski e che, molto schematicamente, si potrebbe riassumere nell’idea che l’arte ha un compito metafisico fondamentale: preparare gli uomini ad accogliere la verità. Il cinema allora deve farsi parabola. Quella che porta il nome del mostro marino Leviathan è ispirata al più filosofico dei...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.