closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Nicoletta Dosio, domiciliari annullati

Si conclude dopo sei mesi di peripezie la stravagante vicenda giudiziaria di Nicoletta Dosio, storica militante del movimento Notav. La Corte di Cassazione ha annullato l’originaria applicativa delle misure cautelari per i fatti inerenti gli scontri del giugno 2015, cancellando così tutti i successivi aggravamenti scaturenti dalla resistenza di Nicoletta Dosio, che non ha mai rispettato né l’obbligo di firma presso la caserma dei Carabinieri di Susa, e men che meno i successivi arresti domiciliari. Il cortocircuito mediatico giudiziario era ormai fuori controllo: una donna ultra settantenne girava da mesi l’Italia sfidando la Procura di Torino, giungendo a farsi arrestare,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi