closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Smeriglio: «Nessuna scissione in Sel»

Sinistre. Intervista a Massimiliano Smeriglio: «Discuteremo, ma oggi entrare nel Pd o governare con Alfano sarebbe folle». «Abbiamo proposto un campo largo con il Pd, oggi c’è ma non è il nostro». Renzi? «Gli riconosco uno straordinario risultato. Tsipras proverà un dialogo con lui e con il Pse»

Massimiliano Smeriglio, vicepresidente della regione Lazio e responsabile organizzazione Sel

Massimiliano Smeriglio, vicepresidente della regione Lazio e responsabile organizzazione Sel

Vicepresidente Massimiliano Smeriglio, oggi Sel riunisce la sua presidenza e affronta una discussione sul voto. È in corso un divorzio nel vostro partito? Spero di no. C’è, una discussione, è evidente. E ora serve maturità per fare questa discussione senza rientrare negli schematismi e nelle lotte fratricide che hanno caratterizzato gli ultimi vent’anni a sinistra. Fra voi però ci sono posizioni molto distanti. C’è chi chiede un partito unico con il Pd. Tutte le posizioni sono legittime. In Sel alcuni importanti dirigenti e altre personalità perlopiù del gruppo parlamentare hanno avanzato una proposta, soprattutto rispetto al governo. L’ho letta sui...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi