closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Nessuna decisione in cabina di regia, stretta rimandata

Dopo la Conferenza Stato - Regioni, il Consiglio dei ministri potrebbe varare le misure anti virus. Attesa anche la nuova road map del piano vaccini voluta dal premier Draghi

Carabinieri sorvegliano le strade, Torino

Carabinieri sorvegliano le strade, Torino

È terminata con un nulla di fatto la Cabina di regia sul Covid, ieri pomeriggio. A presiederla il premier Mario Draghi con otto ministri, il presidente dell’Istituto superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, e il direttore del Consiglio superiore di Sanità, Franco Locatelli. La quadra tra le richieste dei tecnici e le due anime della maggioranza, quella favorevole alle misure più stringenti (Pd, 5S e Leu) e l’altra aperturista, capitanata dalla Lega con Fi e Iv, non è stata trovata. «C’è questa discrasia tra l’esigenza di mettere in campo misure di contenimento e sostenere le attività che soffrono - la sintesi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi