closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Nendo, la duttilità dell’oggetto quotidiano

Design Week. Nello showroom milanese di Jil Sanders la mostra dello studio giapponese

Foto Akihiro Yoshida

Foto Akihiro Yoshida

In occasione della Design Week, Jil Sander ospita negli spazi del suo showroom di via Beltrami a Milano l’esposizione Nendo: Invisible outlines. La mostra sarà firmata dall’omonimo gruppo di lavoro «Nendo» che da quattordici anni, sotto la guida dell’architetto e designer giapponese Oki Sato, si confronta con i temi chiave della progettazione contemporanea, innovandone basi e presupposti. IL NOME DELLO STUDIO stesso, che significa «creta» in giapponese, rimanda alla metodologia duttile e versatile con cui questo team coniuga bellezza, funzionalità e sostenibilità produttiva. «Nendo nasce dalla volontà di progettare in modo più libero e flessibile, trascendendo i generi. – spiega...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.