closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Nelson Mandela Day, con un pensiero a Gaza

Sudafrica. Tanto l’ala giovanile dell’African National Congress (Anc) della provincia del Western Cape tanto il gruppo pro-palestinese Bds hanno chiesto l’espulsione dell’ambasciatore israeliano in Sud Africa

Gaza brucia nella giornata del Nelson Mandela International Day. Il primo dopo la morte, il 5 dicembre scorso, dello statista sudafricano e icona mondiale della lotta all’apartheid che ieri avrebbe compiuto 96 anni. “L’apartheid è finita grazie a Nelson Mandela, a innumerevoli altre persone e alle azioni delle Nazioni Unite. Ma il nostro pianeta e la sua gente affrontano ancora terribili minacce. Il Nelson Mandela Day è una chiamata all’azione” per contribuire a risolvere problemi reali, ha dichiarato Ban Ki-moon. Mentre i fatti ci dicono che Israele invece ha voluto l’ennesima chiamata alle armi contro i gazawi. “È chiamata Terra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi