closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

Nel mezzo del cammin di nostra via

Storie. Sgranchirsi le gambe per stare meglio e trasformare le città in un progetto sociale in movimento. Alcune esperienze in Italia e nel mondo dimostrano che una diversa gestione dello spazio pubblico è possibile

A chi non è venuto mai in mente di sgranchirsi le gambe e mettere due passi, dopo una giornata di lavoro trascorsa in ufficio? Per chi abita nelle grandi e medie città, il percorso di poche centinaia di metri non sempre è piacevole. Spesso i marciapiedi costeggiano le strade trafficate e i polmoni fanno fatica a ossigenare i muscoli del corpo intorpidito. Occorrerebbero percorsi pedonali più protetti e agevoli, per garantire la percorribilità dei tragitti casa-lavoro e casa-scuola a piedi o in bicicletta, perché i marciapiedi rappresentano la più grande palestra a cielo aperto all’interno di una città. In questo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.