closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Negli archivi del dolore, la guerra privata della casalinga Anna

Al cinema. Nelle sale «Stitches» di Miroslav Terzic, ispirato alla storia vera dei furti di bambini avvenuti in Serbia

Una scena tratta da «Stitches, un legame privato» di Miroslav Terzic

Una scena tratta da «Stitches, un legame privato» di Miroslav Terzic

Qualcuno in Europa sta rubando i bambini e non solo in Serbia: alla conferenza stampa di Berlino 2019 dove Savovi (Stitches, un legame privato) di Miroslav Terzic - arrivato in questi giorni nelle sale - è stato presentato e premiato nella sezione Panorama, si sono levate voci della stampa internazionale a confermarlo. Perché stiamo seguendo questa casalinga un po’ catatonica della periferia di Belgrado? Il dramma di Anna ben nascosto dentro di sé da diciotto anni è la certezza che suo figlio dichiarato morto al momento del parto sia ancora vivo e dato in adozione, un traffico vantaggioso che coinvolge...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi