closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Naufraga un barcone con 600 migranti

Egitto. Almeno trenta le vittime. Renzi attacca l’Ue: «Ha fatto poco nel Mediterraneo»

Almeno trenta persone sono morte ieri nel naufragio di un imbarcazione carica di migranti al largo delle coste egiziane. Stando alle autorità del Cairo, a bordo avrebbero trovato posto almeno 600 persone tra uomini, donne e bambini. Molte delle vittime sarebbero donne. Il naufragio è avvenuto nelle acque al largo di Kafr el-Sheikh nel governatorato di Buhayra. A bordo dell'imbarcazione viaggiavano più di seicento persone dirette in Europa, tra egiziani, siriani sudanesi e altre nazionalità africane. Per tuto il giorno i soccorritori della guardia costiera egiziana hanno lavorato alla ricerca di superstiti riuscendo a mettere in salvo almeno 150 naufraghi,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi