closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Nasce a Roma la «cosa verde»: «Vogliamo un partito come quello tedesco»

Assemblea nazionale. Tra i promotori l'ex ministro Edo Ronchi, manager e imprenditori green. Oggi il debutto con Muroni, Donati, Frassoni

L'ex ministro Edo Ronchi

L'ex ministro Edo Ronchi

L’obiettivo è molto ambizioso: «Costruire in Italia una forza politica verde elettoralmente consistente, sull’esempio dei Grunen tedeschi». Il nome provvisorio è «Alleanza per la transizione ecologica». Oggi a Roma la prima assemblea nazionale che sarà aperta dal coordinatore Danilo Bonato (direttore generale di ReMedia, consorzio che si occupa di rifiuti elettronici) e chiusa dall’ex ministro dell’Ambiente del governo Prodi, Edo Ronchi. L’obiettivo dunque è colmare «l’anomalia italiana» dell’assenza di un forte partito ecologista. Rispetto, quindi, «per le precedenti esperienze verdi» e per chi insiste nel restare «in una dimensione elettoralmente marginale». «Ma oggi serve un nuovo inizio», spiegano nel lungo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.