closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Naga: «La solidarietà pura non basta più, dobbiamo avere la forza di trasformarci in soggetto politico»

Intervista. Pietro Massarotto, il presidente dell'associazione nata 30 anni fa a Milano per tutelare i diritti di tutti i cittadini stranieri, ragiona su come proseguire, oggi, un'attività di volontariato militante che si propone di portare avanti una battaglia politica.

Un torneo di calcio del Naga

Un torneo di calcio del Naga

Il Naga è un’associazione che si è costituita trent’anni fa a Milano per tutelare i diritti di tutti i cittadini stranieri, in particolare riconoscendo nella salute un diritto inalienabile dell’individuo. Oggi gli oltre 300 volontari garantiscono assistenza sanitaria, ma anche legale e sociale gratuita, agli stranieri irregolari e non, ai richiedenti asilo e alle vittime di tortura. Ogni anno negli ambulatori vengono visitate più di 15 mila persone. Da quell’intuizione del fondatore, Italo Siena, il corso della storia è profondamente cambiato e forse non basteranno i prossimi trent’anni per immaginare un altro modo di relazionarsi con un fenomeno geopolitico destinato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.