closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Muse (sulle note delle donne)

In una parola. Per i 150 anni della nascita di Amy Beach, 10 pezzi da camera

La parola musica indica ciò che ha che fare con le Muse, divinità femminili di prima grandezza nel mito greco, figlie di Giove e di Memoria. La musica sarebbe in un certo senso l’arte per eccellenza. Pur avendo un’origine così radicalmente donna, ancora oggi non sembra acquisita una piena cittadinanza femminile nell’universo delle note. Certo la scena musicale, classica, pop e jazz è ricchissima di interpreti, cantanti e strumentiste, di grande fama e popolarità. Ma se spostiamo lo sguardo sulle donne che compongono o che salgono sulla pedana del direttore d’orchestra, il numero dei nomi noti si assottiglia. Vale per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.