closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Muore un operaio, sciopero spontaneo di tutte le ditte in appalto a Fincantieri

Incidente mortale a Monfalcone. Sinisa Brankovic è morto cadendo da un’impalcatura. Fim-Cisl: «Mai uno stop così partecipato»

È precipitato da un’impalcatura. Sinisa Brankovic, 40 anni, bosniaco, «supervisore» di un’impresa esterna, ha perso la vita ieri mattina poco dopo le 9.30 nel cantiere navale di Ponzano. Immediatamente si blocca il lavoro nell’intera area della Fincantieri: lo sciopero spontaneo, massiccio e rabbioso segna l’adesione anche degli operai che lavorano per le ditte in appalto. L’assemblea vede fianco a fianco le tute blu dell’azienda di Stato con i bengalesi, i balcanici e gli altri stranieri. Alla fine, la decisione di devolvere un’ora di lavoro alla famiglia Brankovic. Un minuto di silenzio, invece, a villa Manin di Passariano all’apertura della conferenza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.