closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Muore colpito da una pala meccanica in una cava di marmo a Carrara

Strage sul Lavoro. Da due anni non avvenivano incidenti mortali

Una cava di marmo a Carrara

Una cava di marmo a Carrara

Sotto le Apuane si piange un altro morto nelle cave di marmo, secolare fonte di ricchezza per pochi e dolore per le tante vittime di un lavoro sempre ad altissimo rischio. La tragedia è avvenuta nelle prime ore della giornata lavorativa, nella cava Fiordichiara, che fa parte del bacino marmifero di Fantiscritti. Qui era impegnato a controllare i lavori Lorenzo Pampana, 58 anni, originario di Viterbo, che improvvisamente è stato colpito e schiacciato da una pala meccanica che stava manovrando. I pur immediati soccorsi sono stati inutili, l’uomo era morto quasi all’istante. In cava sono arrivati gli agenti del locale...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi