closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Mosca e Kiev: impegno per la tregua. A Majdan Pravi Sektor è contro

Ucraina. L'impegno per far cessare i combattimenti

Ieri Russia e Ucraina si sono formalmente impegnate a lavorare a una tregua bilaterale che fermi i combattimenti nell’est dell’ex repubblica sovietica. Sono iniziati a metà aprile. Finora ci sono state quattrocento vittime. Migliaia gli sfollati, riparati sia nell’ovest del paese che in Russia. È stato l’Eliseo a riportare la notizia, al termine di un colloquio telefonico a quattro, seguito a quello di domenica, tra il presidente francese Francois Hollande, la cancelliera tedesca Angela Merkel e i capi di stato di Ucraina e Russia, Petro Poroshenko e Vladimir Putin. L’impressione è che si vada verso un ulteriore prolungamento del cessate...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi