closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Momo, l’infanzia che scala la vita e i trampoli «sconfiggi-noia»

Albi. La bambina che deve crescerre in fretta, il sogno di viaggiare oltre gli alberi e i gatti di Rodari

Illustrazioni di Daniela Iride Murgia per «Avanti tutta!»

Illustrazioni di Daniela Iride Murgia per «Avanti tutta!»

In un porto della Normandia, c’è una casa abitata da una indomabile bambina di cinque anni e sua nonna. Il padre è via, lunghi periodi li passa in mare. Il graphic novel Momo di Jonathan Garnier e Rony Hotin (Tunué, pp. 176, euro 16,90) è un piccolo capolavoro che ricorda le atmosfere di Miyazaki. Il Giappone scorre nei paesaggi, nelle piogge, negli incontri stralunati fra adolescenti e nel tono del racconto se è vero - come narra Garnier - che la protagonista da cui è scaturito questo romanzo di formazione, pervaso da un’infanzia a ostacoli che deve fare i conti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.