closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Mitoraj, il volto dei giganti

Arte. Lo scultore polacco è morto a Parigi, all'età di 70 anni. Ha popolato le piazze italiane e internazionali con i suoi personaggi classici, corpi di eroi frammentati e feriti

Tindaro, scultura di Mitoraj nella Valle dei Templi, ad Agrigento

Tindaro, scultura di Mitoraj nella Valle dei Templi, ad Agrigento

«Via, via, lascia Cracovia, solo così potrai creare qualche cosa di importante». A parlare è Tadeusz Kantor e il consiglio è tutto per Igor Mitoraj, polacco come lui. Che non perse tempo e nel 1968 si mise in viaggio, destinazione Parigi (dove nel 1997 venne instalata una delle sue grandi teste alla Defense). È qui, in un ospedale della capitale francese che è morto ieri lo scultore, all’età di settant’anni. Mitoraj ha dalla sua una riconoscibilità immediata: è l’autore di quegli enormi volti svuotati (anche bendati), maschere dal sapore classicheggiante, che troviamo spesso adagiati nelle piazze italiane. Giganti feriti, sventurati,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.