closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Minaccia ucraina sui migranti: «Pronti a sparare»

Murati. Kiev accusa la Russia. La Polonia arresta 45 persone per aver tentato di passare la frontiera. E Berlino appoggia Varsavia

Migranti al confine con la Polonia

Migranti al confine con la Polonia

Anche l’Ucraina entra nel gioco delle tensioni alle frontiere della Ue. Il ministro degli Interni, Denys Monastyrsky, ha messo in guardia i migranti: «se la vita e la salute delle guardie alle frontiere sono minacciate, faremo uso di tutti i mezzi di protezione messi a nostra disposizione dalle legge, ivi compreso le armi da fuoco». IL MINISTRO ACCUSA: «non escludiamo la possibilità che la Russia decida intenzionalmente di inviare un gran numero di migranti illegali verso il nostro territorio attraverso la Bielorussia». Per i migranti l’inferno continua. La Polonia ha arrestato altre 45 persone, per aver tentato di passare la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.