closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Mika, l’uomo dietro l’artista

Note sparse. Dopo le esperienze televisive, l'artista libanese torna con un album dalle mille sfumature pop e dance

Mika

Mika

Come lo stesso Mika ha sottolineato questo nuovo album «è frutto di una ricerca per riscoprire l’uomo dietro l’artista». Come ribadisce il titolo stesso per ripresentarsi al suo pubblico «per la prima volta». My name is Michael Holbrook, nasce dal lavoro di due anni - subito dopo le esperienze televisive - che hanno segnato l’artista inglese da vicissitudini familiari drammatiche. Ma è la forza di Mika quella di trovare il sorriso e di trasmetterlo - nonostante il dolore - attraverso la sua musica. Così l’album risulta sempre piacevole, arrangiato con leggerezza ma senza risultare mai banale: brani come Tiny Love,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.