closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Messico, dal «sogno» all’incubo americano: oltre 100mila respinti

Migranti. Nel 2020 381 le vittime, E per «Carovana delle madri» sono 120 mila, negli ultimi 12 anni, le persone scomparse

Tre settimane fa è iniziato il processo di regolarizzazione per 25 mila migranti iscritti al programma «Quedate en Mexico» (Fermati in Messico) e ad oggi sono 2.114 quelli entrati negli Usa. Le operazioni si sono aperte il 19 febbraio e secondo l'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) e l'Alto commissariato delle Nazioni unite per i rifugiati, al 12 marzo, 971 persone hanno attraversato il confine da Matamoros, 728 attraverso Tijuana e 415 attraverso Ciudad Juárez. Le aperture pubbliche e le promesse di regolarizzazione per milioni di migranti fatte dal nuovo presidente Usa Biden hanno aperto al sogno, soprattutto di minori...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi