closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Messaggi di pace tra i vicepremier. Ma il ballo ricomincia

Governo. Salvini e Di Maio escludono la crisi. La mattina volge al sereno, poi sul rimpasto e sulle autonomie riparte il braccio di ferro. Salvini punta Trenta e Toninelli, Conte e i 5S fanno muro. I governatori leghisti furiosi con il premier

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte

Tempesta passata, crisi derubricata alla richiesta di un «rimpastino» con la testa del ministro Danilo Toninelli come offerta di pace a Matteo Salvini? Sino a metà pomeriggio sembra che sia proprio così, poi, a sorpresa, è il premier Giuseppe Conte a riaprire le ostilità dimostrando che la partita non è affatto chiusa. QUANDO IERI MATTINA un Luigi Di Maio palesemente sollevato ha «escluso che possa esserci una crisi» invitando Salvini a un colloquio all’insegna della riconciliazione, la tempesta era già finita. Tutto pareva risolto quando a notte Salvini, poche ore dopo aver affermato che era «venuta meno la fiducia anche...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.