closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Merkel ha fallito, ora serve un’Europa sociale»

Verso il voto. Frank Bsirske è lo storico segretario della Ver.Di, la federazione sindacale seconda solo alla Ig.Metal. «La Germania - dice - è chiaramente responsabile dell’orgine e dello sviluppo della crisi. E rischia adesso di subirne le conseguenze»

Dagli autisti di autobus e metropolitane ai dipendenti delle società di commercio on line, dagli impiegati comunali ai bancari: in Germania i lavoratori dei servizi pubblici e privati sono organizzati, dal 2001, in un’unica grande federazione sindacale, Ver.Di («Vereinte Dienstleistungsgewerkschaft»). Dalla fondazione ne è segretario generale Frank Bsirske, 61anni, rieletto due anni fa per la quarta volta alla guida di un’organizzazione che conta oltre 2 milioni di iscritti: dopo quella dei metalmeccanici (Ig-Metall) è la seconda maggiore federazione sindacale del Paese per numero di aderenti. Segretario Bsirske, il movimento sindacale spinge per un cambiamento politico, reso necessario dalle difficili condizioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.