closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Mediterranea: «Giornalisti intercettati anche nell’inchiesta su di noi»

Libertà di stampa. Articolo21 ed Fnsi promuovono un'iniziativa online per denunciare le intercettazioni a danno dei cronisti

Sarebbero state trascritte indebitamente alcune intercettazioni telefoniche di conversazioni tra gli indagati e i giornalisti e avvocati di fiducia anche negli atti d’accusa che riguardano il caso Mare Jonio-Maersk Etienne.  La denuncia viene da Mediterranea Saving Humans che afferma: «È l'ormai noto 'metodo-Trapani' che punta a screditare e intimidire, attraverso un uso distorto e decontestualizzato di frammenti di intercettazioni telefoniche, sia il lavoro di inchiesta giornalistico sulle responsabilità di governi e autorità italiane nella situazione libica, sia le attività umanitarie di monitoraggio, ricerca e soccorso in mare». Le indagini contro quattro esponenti della piattaforma civile attiva nei soccorsi ai migranti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi