closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Medici e infermieri, escalation di contagi. Il virus corre al Sud

Codice rosso. La percentuale di operatori malati è il triplo rispetto a quella della Cina: «Siamo a mani nude». A Bergamo ci sono 128 medici di base infetti o in quarantena. «Intollerabile, è un rischio serio anche per i pazienti». Giorno nero per la Lombardia. Ma Borrelli: «Trend stazionario». In Veneto censiti i ventilatori usati dai veterinari. Sono 50, ma nessuno vorrebbe usarli.

Brescia, Ospedale Civile

Brescia, Ospedale Civile

È il giorno più nero per la Lombardia dall’inizio dell’epidemia. Solo nella regione i morti delle ultime 24 ore sono 319. A livello nazionale le vittime di ieri sono 475, e mancano per giunta i dati della Campania. È la cifra più alta mai toccata finora in un giorno, mai raggiunta nemmeno in Cina. In totale, l’epidemia di COVID-19 in Italia ha ucciso quasi tremila persone. I nuovi casi sono 4200, più dei giorni precedenti. Vietatissimo dunque parlare di picco, come qualcuno aveva cominciato a fare. Ma il commissario della protezione civile Angelo Borrelli prova a indorare il dato: «Abbiamo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi