closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Mauro Valeri, un creatore di spazi necessari

Ritratti. La scomparsa a 59 anni di uno studioso scrupoloso dei fenomeni del razzismo e dei processi di razzializzazione nella società italiana, in particolare nello sport

La scomparsa di Mauro Valeri ad appena 59 anni lascia un vuoto difficile da colmare. Valeri era molte cose assieme: uno studioso scrupoloso dei fenomeni del razzismo e dei processi di razzializzazione nella società italiana, e in particolare nello sport; un educatore, docente a contratto di Sociologia delle relazioni etniche all'università La Sapienza di Roma; un formatore sui temi delle discriminazioni e del razzismo in qualità di funzionario dell’Ufficio nazionale anti discriminazioni razziali; un attivista che per primo ha raccolto sistematicamente dati sul razzismo nel calcio italiano, creando nel 2005 l’Osservatorio su razzismo e antirazzismo nel calcio. Ma Valeri era...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.