closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Matteo Renzi pigliatutto

Febbre a 40. Incassando «un risultato che ricorderemo» a lungo il premier avverte: le riforme non si fermano. E getta un amo ai 5 Stelle: cosa volete fare?

Matteo Renzi

Matteo Renzi

La Renzi-mania impazza: «Ha salvato la sinistra europea e l’Europa», esulta il delfino fiorentino dell’ex sindaco, Dario Nardella. Come minimo il trionfo elettorale avrà un effetto benefico sui mondiali di calcio, perché la vittoria del Pd potrebbe addirittura «essere la svolta per tutti i nostri problemi», si allarga il ct della nazionale Cesare Prandelli. Manca solo il «santo subito». Di fronte a tanta incontenibile euforia, Matteo Renzi, solitamente incline alla smargiassata, ora che ha avuto la sua ricercata legittimazione da parte degli elettori e ha tutte le carte in mano, sembra quasi un’altra persona. Si presenta nella sala stampa di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.