closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Mattarella lo ripete: mi commiato

Quirinale. Il presidente della Repubblica in visita di congedo in Vaticano. Poi esplicita le sue intenzioni ricevendo il cortpo diplomatico. Ma i partiti sono in affanno nella ricerca del successore

Il presidente della Repubblica fa gli auguri al corpo diplomatico

Il presidente della Repubblica fa gli auguri al corpo diplomatico

Se pure l’espressione «visita di commiato» non compare nei comunicati ufficiali, né della Santa sede né del Quirinale, non possono esserci dubbi sul senso della visita del presidente della Repubblica italiana a papa Francesco. Del resto poche ore dopo quella parola l’ha pronunciata lo stesso Sergio Mattarella, tornato al Quirinale per la cerimonia dello scambio degli auguri con il corpo diplomatico. «È con grande piacere che torno ad accogliervi per il saluto di fine anno - ha detto - oggi per me è anche l’occasione di un commiato». Forse il Vaticano ha voluto usare una po' di prudenza nella sua...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.