closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Mattarella alza la voce: «Non si ostacoli l’Italia»

Le parole di Lagarde. Conte chiama Angela Merkel. La reazione della politica alle parole di Lagarde è corale e mira anche a ottenere molti miliardi di aiuti. La Ue verso la sospensione del patto di stabilità

Sergio Mattarella

Sergio Mattarella

«L’Italia si attende, a buon diritto, quanto meno nel comune interesse, iniziative di solidarietà e non mosse che possono ostacolarne l’azione». L’Italia, la cui «esperienza di contrasto alla diffusione del Coronavirus sarà probabilmente utile per tutti i Paesi della Ue». Bisogna tener conto di chi è Sergio Mattarella, pensare al suo stile sempre sobrio, per valutare appieno la forza del comunicato diffuso ieri sera dal capo dello Stato. Senza bisogno di nominare nessuno: era già chiaro che prendeva di mira le improvvide parole di Christine Lagarde sulla Bce che «non si occupa di spread». A SPINGERE IL PRESIDENTE a dettare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi