closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Mario De Caro, la posta in gioco, tra primato del reale e dipendenza del tutto dal linguaggio

Tra la natura e noi. «Realtà», da Bollati Boringhieri

Giulio Turcato, «Senza titolo»

Giulio Turcato, «Senza titolo»

Dai tempi di Zenone di Elea a Hans-Georg Gadamer, la consistenza e il significato della cosiddetta «realtà» è argomento antico e controverso, che travaglia il pensiero occidentale, e ora dà il titolo a un nuovo saggio di Mario De Caro, Realtà (Bollati Boringhieri, pp. 128 € 13,00). Fin alle porte del secolo XXI, a passare in rassegna le principali correnti filosofiche della storia, è una vera marcia trionfale di pensatori impegnati, in vario modo, «a negare trionfalmente realtà alla realtà. «L’idea … era che la realtà non sia qualcosa di sempre già dato, qualcosa di internamente strutturato indipendentemente dal pensiero:...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi