closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Politica

Marino resiste al pressing di Renzi, ma alla fine non potrà restare

Democrack. Il braccio di ferro sulla Capitale in attesa della relazione del prefetto Gabrielli. Intanto il commissario Orfini viene messo sotto scorta

Il presidente del Pd Matteo Orfini, commissario del Pd di Roma

Il presidente del Pd Matteo Orfini, commissario del Pd di Roma

Nella guerra di nervi fra Matteo Renzi e Ignazio Marino, il week end sembrerebbe aver consegnato la vittoria del match al sindaco di Roma, che domenica sera alla festa del Pd romano ha segnato un punto a suo vantaggio: applausi, scene di tifoseria della mitica base, quasi tutta la giunta schierata accanto al palco in assetto di sostegno, almeno apparente. Applausi al sindaco anche dall’uomo che più si è sbilanciato a criticare le «battute» del premier contro Marino: il commissario Matteo Orfini. Che da tre giorni è sotto scorta: l’ha deciso la prefettura di Roma dopo «segnali» legati alle vicende...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.