closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Maria Cecilia Guerra (Mef): «Blocco dei licenziamenti fino a ottobre, quello selettivo rischia di essere ingiusto»

Intervista. Maria Cecilia Guerra (LeU), sottosegretaria al ministero dell'economia e delle finanze (Mef): «Il blocco selettivo dei licenziamenti rischia di essere molto ingiusto. Bisogna cambiare i criteri, ragioniamo su quello trasversale della perdita di fatturato delle aziende e non per settori. Sono contraria all’idea che si possa uscire dalla crisi aumentando i contratti precari o reintroducendo i voucher"

Maria Cecilia Guerra, sottosegretaria al ministero dell'economia e delle finanze

Maria Cecilia Guerra, sottosegretaria al ministero dell'economia e delle finanze

Maria Cecilia Guerra (LeU), sottosegretaria all’Economia, circola l’idea di un blocco selettivo dei licenziamenti nei settori più in difficoltà come il tessile. Perché lei ritiene rischioso questo tipo di blocco? Perché rischia di essere molto ingiusto. Lo abbiamo sperimentato con i codici Ateco. Quando si prende un settore colpito, come il tessile, si rischia di non cogliere i problemi della filiera, cioè le imprese che lavorano per il settore come fornitori ma non figurano in quel settore. Così si rischia di non coprire i loro lavoratori. Nella manifattura abbiamo imprese che per la difficoltà, ad esempio delle forniture a livello...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.