closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Maresca a Napoli svela il segreto di Pulcinella

Amministrative. Il magistrato in servizio alla procura generale del capoluogo partenopeo, da mesi in campagna elettorale, ha deciso finalmente di chiedere l'aspettativa. Sarà il candidato del centrodestra ma vuole un'impronta "civica" e chiede ai partiti un passo indietro

Catello Maresca

Catello Maresca

Giusto sei mesi dopo aver spiegato in un’intervista al Mattino che genere di candidato sindaco di Napoli sarebbe stato, nel pieno di una campagna elettorale fatta di frequenti incontri online e del tempestivo lancio di un nuovo libro, e alla vigilia del vertice nazionale del centrodestra che avrà così almeno un punto fermo da poter annunciare, il sostituto procuratore generale di Napoli Catello Maresca ha presentato la richiesta di aspettativa al suo ufficio e da lì al Consiglio superiore della magistratura. Dalla prossima settimana potrà essere, anche ufficialmente, il candidato sindaco di Napoli. Ha prevalso la forma. Nessuna legge del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi