closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«Mandela Trilogy», la libertà è un assolo di Louis Moholo

Musica. A Ravenna Festival il batterista sudafricano è fra i protagonisti della rassegna. Nello spettacolo il leader è interpretato da tre cantanti diversi, scelti per rappresentare varie fasi della sua vita

Louis Moholo

Louis Moholo

Come sua abitudine Louis Moholo suona con in testa uno dei suoi tanti cappelli: ma poi ad un certo punto Alexander Hawkins al piano accenna qualche nota di una melodia, e il batterista sudafricano discretamente si scopre la testa e appoggia il cappello sulla sedia che ha accanto, mentre prende forma Nkosi Sikelel’iAfrika. L’inno nazionale sudafricano in questo giugno il pubblico del Ravenna Festival ha avuto occasione di ascoltarlo più volte: al Teatro Rasi, oltre che martedì nell’esibizione di Moholo con i suoi 5Blokes, anche lunedì nel For Mandela della MinAfric Orchestra con guest Moholo e Keith e Julie Tippett,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.