closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Malorgio: “Sul green pass nel sistema dei trasporti troppe rigidità del governo”

Intervista. Parla il segretario generale della Filt Cgil: "Nella fase più acuta della pandemia, quando i vaccini erano solo una speranza, i protocolli sulla sicurezza hanno permesso a un comparto molto ramificato di reggere l'urto del virus. Invece questa volta il governo non ha colto la complessità del settore sul tema dell'accesso al lavoro".

Stefano Malorgio, segretario generale della Filt Cgil

Stefano Malorgio, segretario generale della Filt Cgil

Di fronte alla circolare del Viminale che martedì “invitava” solo le imprese del settore portuale a offrire gratis i tamponi, i sindacati confederali della logistica e del trasporto hanno subito fatto notare l'incongruenza (“Riteniamo si debba richiedere l'estensione della raccomandazione della circolare a tutti i settori dei trasporti, e dei servizi ausiliari ed accessori collegati”). E pur cercando di non polemizzare troppo con il “governo dei migliori”, il segretario generale della Filt Cgil, Stefano Malorgio, che ben conosce i protocolli di sicurezza adottati nella fase più acuta della pandemia, grazie all'accordo congiunto fra governo dell'epoca (il Conte bis) imprese e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.