closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Mali, attacco a base Onu nel nord

Mali. Bombe contro Kidal: 3 morti. Dieci giorni fa l’agguato all’hotel Radisson

Dopo l’attacco al Radisson hotel di Bamako del 20 novembre scorso (21 i morti e 170 iferiti), si rafforza in Mali il timore di nuovi attacchi terroristici. Sarebbero 3 le vittime - 2 soldati dell’Onu di origini guineane e un civile - e 21 i feriti di un attacco missilistico a Kidal (nel nord-est del Paese) contro un campo della Missione delle Nazioni Unite in Mali (Minusma). Bombe e razzi sarebbero stati lanciato da un commando di cui, mentre scriviamo, resta sconosciuta l’identità tra colpi di mortaio riecheggiati in lontananza. I lanci di razzi contro le basi Onu del nord...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi