closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

M5S in giunta con il Pd. Raggi è più debole

Giallorossi. Alleanza nel Lazio

Virginia Raggi

Virginia Raggi

Se Giuseppe Conte dovesse votare a Roma per eleggere il sindaco e si trovasse costretto a scegliere tra il suo ex ministro dell’economia Roberto Gualtieri e l’uscente Virginia Raggi, cosa farebbe? Ora che l’ex presidente del consiglio è in procinto di diventare il leader del Movimento 5 Stelle, la domanda riguarda una possibilità concreta. Stuzzica un nodo politico non da poco per gli equilibri del M5S in vista delle amministrative della prossima primavera. Luigi Di Maio continua a dire che coalizioni con il centrosinistra sono auspicabili ma che Roma sarà un eccezione alla regola, ma Raggi pare indebolirsi in seguito...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi