closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

M5S in giunta con il Pd. Raggi è più debole

Giallorossi. Alleanza nel Lazio

Virginia Raggi

Virginia Raggi

Se Giuseppe Conte dovesse votare a Roma per eleggere il sindaco e si trovasse costretto a scegliere tra il suo ex ministro dell’economia Roberto Gualtieri e l’uscente Virginia Raggi, cosa farebbe? Ora che l’ex presidente del consiglio è in procinto di diventare il leader del Movimento 5 Stelle, la domanda riguarda una possibilità concreta. Stuzzica un nodo politico non da poco per gli equilibri del M5S in vista delle amministrative della prossima primavera. Luigi Di Maio continua a dire che coalizioni con il centrosinistra sono auspicabili ma che Roma sarà un eccezione alla regola, ma Raggi pare indebolirsi in seguito...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.