closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’universo di Paolo Spaccamonti

Note sparse. Due nuovi lavori, «Rumors» e «Torturatori», per il virtuoso chitarrista torinese

Paolo Spaccamonti

Paolo Spaccamonti

Dopo il superbo lavoro realizzato in coppia con Ramon Moro per il film di Fabio Bobbio I cormorani (Dunque, Superbudda, 2017 distribuito da Audioglobe) il chitarrista torna alla carica con due realizzazioni che forniscono ulteriori conferme rispetto al suo talento inquieto. Rumors (omaggio ironico e irriverente al capolavoro omonimo dei Fleetwood Mac?) è un lavoro che sembra volersi situare al crocevia fra il post-rock di Labradford, Tortoise, le aperture più sperimentali e fratte del maestro Morricone e la tradizione più sotterranea della musica da sonorizzazione italiana. Inseguendo obliqui fantasmi western come nella traccia iniziale o in Giorni contati (che vede...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.