closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

L’umanità illusa e disincantata nel teatro da camera di Brecht e Weill

Televisione. Sulla Rai il dittico della scala di Milano «Die sieben Todsünden» e «Mahagonny Songspiel». Dirige Riccardo Chailly, regia di Irina Brook. Replica il 27 marzo alle 20.10

Lo spettacolo

Lo spettacolo

La ricetta della Scala di Milano per ingannare l’attesa dell’ormai chimerica riapertura delle sale è con ogni evidenza quella del teatro da camera, o meglio da salotto, che strizza l’occhio al glorioso teleteatro con cui la Rai nel 1954 iniziò le sue trasmissioni, rileggendolo tecnologicamente secondo le necessità dello streaming: un teatro di formato ridotto da gustare a scelta sul letto (sui display dei device mobili dei più giovani) o sul divano (sullo schermo decatodizzato ma sempre fisso dei più vecchi). L’ultima proposta (su RaiPlay lo scorso 18 marzo) è un dittico di operine con testo di Bertolt Brecht e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi