closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Lukashenko fa l’offeso: «Provocazioni occidentali»

Bielorussia. Dopo il volo dirottato e le sanzioni Ue: «Invitiamo i governi a fermarsi ora perché domani potrebbe essere troppo tardi»

Una «dura reazione» a qualsiasi attacco o provocazione da parte dell’Occidente. La risposta aggressiva del presidente bielorusso, Aleksandr Lukashenko, arriva dopo l’annuncio di nuove sanzioni ai danni di Minsk – insieme allo stop al sorvolo della Bielorussia per i vettori europei e dello spazio aereo comunitario da parte delle compagnie bielorusse – al termine del Consiglio europeo straordinario del 24-25 maggio. «Non ci lasciano altra scelta: invitiamo i governi occidentali a fermarsi ora perché domani potrebbe essere troppo tardi», ha detto, parlando delle restrizioni imposte allo spazio aereo bielorusso – già adottate da numerosi vettori in tutta Europa dopo la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi