closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’Ue: “Subito un vertice”

La crisi egiziana. La Ashton: «La colpa è del governo egiziano». Letta: «Passato ogni limite»

Enrico Letta

Enrico Letta

Le drammatiche immagini che arrivano dall’Egitto spingono l’Europa a prendere finalmente una posizione netta nel tentativo di fermare la guerra civile. E così mentre da New York il Consiglio di sicurezza dell’Onu, convocato d’urgenza su richiesta di Francia e Gran Bretagna, chiede a «tutte le parti» di mettere fine alle violenze, in Europa le diplomazie cominciano a muoversi. Catherine Ashton, Alto rappresentante Ue per gli Affari esteri, usa toni insolitamente duri per una abituata a misurare le parole come lei, e attribuisce la responsabilità del massacro in corso da mercoledì in Egitto al governo ad interim e all’ampia leadership politica,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi