closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’Onu denuncia i campi di rieducazione cinesi in Xinjiang

Dopo denunce e testimonianze, in agosto si sono scoperti più dettagli sull’esistenza di campi di rieducazione nei quali Pechino avrebbe ammassato decine di migliaia di persone appartenenti all’etnia uigura, minoranza turcofona e musulmana della regione nord occidetale dello Xinjang. E ieri le Nazioni unite hanno preso posizione in modo inedito contro la detenzione di massa di musulmani uiguri in Cina con il “pretesto” della lotta al terrorismo. La denuncia - come riporta Agenzia Nova - «giunge a seguito di rapporti consultati dall’Onu secondo cui le autorità cinesi avrebbero rinchiuso oltre un milione di appartenenti a quella minoranza in campi di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.