closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Lombardo: declassato il concorso mafioso

L'ex governatore. Nuova sentenza a Catania: non ci fu concorso esterno in associazione mafiosa ma voto di scambio. Condannato a due anni di reclusione

L'ex presidente della Sicilia Raffaele Lombardo

L'ex presidente della Sicilia Raffaele Lombardo

Non ci fu concorso esterno in associazione mafiosa, ma voto di scambio. Con questo verdetto, e la condanna a due anni di reclusione, la terza sezione della Corte d’appello di Catania ha prosciolto dall’accusa più grave l’ex governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo, fondatore del movimento per l’autonomia (Mpa) e grande protagonista politico dopo la caduta di Totò Cuffaro. La sentenza, emessa dopo quattro ore di camera di consiglio, ‘declassa’ la decisione del gup, Marina Rizzo, che in primo grado aveva condannato Lombardo a sei anni e otto mesi, imputandogli anche il concorso esterno. Il sostituto procuratore generale Sabrina Gambino e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.