closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

L’odissea degli eritrei nel Sinai

Egitto. Human Rights Watch: «Le polizie (egiziane e sudanesi) sono conniventi con i trafficanti di esseri umani»

Immigrati nel Sinai, Egitto

Immigrati nel Sinai, Egitto

Il Sinai è una regione fuori controllo dove è in corso una punizione collettiva da parte dell’esercito egiziano dei beduini che, per disperazione, decidono di sostenere i jihadisti locali. È una regione dove non solo fioriscono i traffici illegali di oppio, ma anche di migranti. Secondo un report, anticipato al manifesto da Heba Morayef, responsabile di Human Rights Watch al Cairo, dal 2006, decine di migliaia di eritrei che tentavano di scappare dal loro paese sono stati deportati nella penisola del Sinai. Fino al 2010, passavano per il Sinai volontariamente ma negli ultimi tre anni hanno subito arresti, torture, sono...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.